Vai a sottomenu e altri contenuti

TASI 2017

Cos'è la TASI?

È il tributo dovuto per la copertura dei servizi indivisibili.

Il presupposto

È il possesso o la detenzione a qualsiasi titolo di fabbricati e di aree edificabili. Risultano esenti i possessori di terreni agricoli e dell'abitazione principale ad eccezione di quelle classificate nelle categorie A1, A8 e A9 (risulta esente anche l'occupante che utilizza l'immobile come abitazione principale).

Base imponibile

La base imponibile è quella prevista per l'applicazione dell'IMU (vedi tabella 1).

Aliquote

Il Comune di Sedilo con deliberazione del Commissario Straordinario n. 4 del 22.02.2017 ha approvato le seguenti aliquote TASI per l'anno 2017:

TASI ANNO 2017

Tipo di immobile

Aliquota

Codice tributo

Abitazioni principali e loro pertinenze categorie A1, A8 e A9

1 per mille

3958

Altri fabbricati

1 per mille

3961

Fabbricati rurali ad uso strumentale

0 per mille

3959

Aree fabbricabili

1 per mille

3960

Nel caso in cui l'unità immobiliare è occupata da un soggetto diverso dal titolare del diritto reale sull'unità immobiliare, quest'ultimo e l'occupante sono titolari di un'autonoma obbligazione tributaria; l'occupante versa la TASI nella misura del 30% e il titolare del diritto reale il restante 70%.

Versamento dell'imposta

Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 indicando il codice Ente del Comune di Sedilo: I564 entro le seguenti date

  • 16 giugno l'acconto pari al 50%
  • 16 dicembre il saldo

È consentito il pagamento in unica soluzione entro il 16 giugno.

Principali norme di riferimento TASI

Comunali

  • Regolamento IUC approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 12 del 23.07.2014 e ss.mm.ii
  • Delibera del Consiglio Comunale n. 13 del 30.04.2016 che approva le aliquote per il 2016
  • Delibera del Commissario Straordinario n. 4 del 22.02.2017 che approva le aliquote per il 2017

Statali

  • Legge 28 dicembre 2015 n. 208 (Legge di stabilità 2016)
  • Legge 27 dicembre 2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014) modificata dal D.L. n. 16 del 06.03.2014 convertito con modificazioni dalla legge n. 68 del 02.05.2014
  • Articolo 14 D.L. n. 201 del 06.12.2011 (Salva Italia) convertito dalla legge 224 del 22.12.2011
  • Art. 9-bis del D.L. 28.03.2014 n. 47 convertito con modificazioni dalla legge 80 del 23.05.2014
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto